La tua casa è solamente tua e tua soltanto, fino a quando non decidi di venderla. Nel momento in cui metti un immobile sul mercato, devi preoccuparti di quale sia il suo stato. Questo perché una casa vista come “antiquata”, richiede “ristrutturazione, molto lavoro e un’aggiustatina del prezzo”.

A molte persone non interessa imbarcarsi in un lungo processo di ristrutturazione di una casa e ancora meno aspettare un tempo più o meno lungo prima di entrare a viverci. Ecco perché è molto più conveniente modernizzare il tuo appartamento prima di metterlo in vendita, invece di contrattare sul prezzo di vendita.

Porte e armadi di legno scuro

Il primo segnale che una casa sia ormai antiquata è costituito dalle porte e dagli armadi di legno scuro. Soprattutto nel corridoio creano un effetto mesto, mentre la gente oggi cerca un appartamento luminoso. Quindi mettiti all’opera e dipingi le porte.

Parete a buccia d’arancia

Molte case antiche hanno le cosiddette pareti a buccia d’arancia. Chiedi aiuto a un professionista o cerca informazioni su internet per poterlo togliere. Esistono forme semplici e poco dispensione che danno un risultato fantastico.

Matt GrossIt Came From Outer Space: Universal
Matt GrossIt Came From Outer Space: Universal

Bagni con piastrelle degli anni ’70

Vedere un bagno con questo tipo di mattonelle ci dice direttamente l’anno di costruzione dell’appartamento e soprattutto che i proprietari non hanno investito molto. La prima cosa che penserà il possibile acquirente è che non hai speso molto nella manutenzone dell’appartamento e vorrà contrattare il prezzo.

Cucine antiche

A volte è meglio togliere una cucina antiquata e sostituirla con un modello di cartone per mostrare le potenzialità della casa all’acquirente, che lasciare una cucina ormai fuori moda.

Pomelli dorati

Pomelli dorati su porte scure sono il segnale più evidente di un lontano passato. Una cosa davvero poco attraente per la maggior parte degli acquirenti.

Anche la decorazione ha il suo peso

Lo stile dei mobili e la decorazione, più che la loro distruzione, sicuramente contribuiscono a formare una prima impressione nel possibile acquirente. Un stile decorativo discutibile, con un eccesso di mobili e accessori, colori scuri e librerie che occupano l’intera parete, sono segnali indiscutibili di una casa fuori moda.

Sicuramente anche una casa moderna puo’ contenere dei mobili antichi. Pero’ la soluzione migliore è sempre quella di togliere alcuni mobili, quadri e elementi decorativi, dipingere le parei di bianco e mettere delle tendine leggere, per ottenere un cambio importante per la tua casa. Magari non sarà il tuo stile preferito, pero’ sicuramente amplierà il numero di potenziali compratori.

Con questi consigli avrai un buon punto di partenza per dare un tocco più moderno alla tua casa e se hai bisogno puoi sempre affidarti a un professionista dell’Home Staging per poter vendere la tua casa prima e al miglior prezzo.

Articolo scritto da Caroline jurgens, socio fondatore di Lúmina home staging

Fonte www.idealista.it

 

Photo credits : www.habemuscasa.com

 

 

 


Dicci la tua!