Durante l’inverno il freddo dell’esterno contrasta con l’ambiente caldo della nostra casa e l’eccesso di umidità e condensa sulle nostre finestre può essere un vero grattacapo. La muffa, i funghi, le macchie nere o la decomposizione del legno sono solo alcuni dei problemi che possono sorgere. Per questo è così importante prevenire e mantenere la casa libera dal fenomeno della condensa. Ecco otto consigli utili per eliminare (e prevenire) la condensa e l’umidità dalle finestre.

Ventila bene la casa

Ventilare la casa ogni giorno, favorendo la circolazione dell’aria, aiuta a combattere i problemi di umidità e di condensa. Per questa ragione abrire la finestra è così importante per “pulire” gli ambienti interni.

Apri bene le tende

Aprire bene le tende e le persiane permetterà all’aria di circolare attraverso le finestre e potrà prevenire umidità e condensa.

photo by MONCLICK

Mantieni una temperatura costante

Per evitare il fenomeno della condensa, è fondamentale mantenere una temperatura costante e tiepida all’interno. Se fa troppo caldo, apri le finestre per abbassare la temperatura. Se fa troppo freddo, è raccomandabile utilizzare qualche tipo di riscaldamento.

Usa un deumidificatore

I deumidificatori assorbono l’umidità, eliminado il vapore d’acqua contenuto nell’aria, evitando la condensa. Sono buoni alleati per combattere questo fenomeno.

 

Usare un estrattore d’aria

Specialmente in cucina, questo tipo di sistemi sono fondamentali per evitare il vapore acqua, gli odori e il caldo. Sono importanti anche per il bagno

Evita di asciugare il bucato dentro casa

Se non ci sono alternative, lascia il bucato in una stanza ben ventilata e apri le finestre.

photo by DiLei

Isola perfettamente le pareti e le finestre

Una forma di evitare che il freddo entri dentro casa è assicurarsi che le finestre e le pareti siano perfettamente isolate, soprattutto in inverno.

Investi in buone finestre

Sostituire le finestre può aumentare l’efficienza energetica della casa. Inoltre, ti permetterà di risparmiare più denaro nella fattura della luce a fine mese.

photo by Il gazzettino vesuviano

 

fonte www.idealista.it

 

Photo by OKNOPLAST


Dicci la tua!