Parte, finalmente, il “Plafond Casa“che, grazie ad una convenzione Abi-Cdp, dovrebbe liberare circa 2 miliardi di Euro destinati al mercato dei mutui immobiliari.

L’associazione bancaria ha diramato l’elenco degli istituti bancari che hanno aderito a questa iniziativa. 

Esse sono:  Intesa Sanpaolo, Unicredit, Mps, Ubibanca, Carige, Mps, Banca Popolare dell’Emilia Romagna, Popolare di Sondrio, Popolare di Vicenza, Banca Sella, Banco di Credito P. Azzoaglio, Banco di Credito Popolare, Banco Popolare, Binter – Banca Interregionale, Bnl-Bnp Paribas, Cariparma – Credit Agricole, Iccrea Banca, Cassa di Risparmio di Ravenna, Credito Valtellinese, Extrabanca, Banca Agricola Popolare di Ragusa.

plafond-casa_O1

Photo Credit: rifaidate.it

I soggetti che potranno usufruire di questo Plafond casa sono le giovani coppie, famiglie con soggetti disabili e le famiglie numerose.

Si prevede che questa importante iniziativa possa far ripartire il mercato immobiliare, che in questi ultimi anni ha avuto un crollo delle compravendite.

Photo credit : www.casa24.ilsole24ore.com

 

 


Dicci la tua!